mercoledì 8 ottobre 2008

Less is more, e cioè 13, 33, 53, 61, 37, 28...


Un po' di tempo fa ho letto chissà dove un'intervista a Marissa Mayer, VP Search Products & User Experience in Google. Parlava di alcune mail ricevute senza testo, con nel soggetto solo un numero (13, 33, 53, 61, 37, 28: la storia è pure sul blog). Dopo un po' ha capito che c'era qualcuno che si prendeva la briga di contare le parole sull'homepage del motore di ricerca, e mandare una mail se il numero cresceva troppo.

In Google hanno preso sul serio la sfida e si sono imposti il limite a 28. Se pensiamo agli altri motori di ricerca la differenza è paurosa.

Sono convinto che l'adagio "less is more*" vada applicato ovunque e in ogni caso possibile. Campagne marketing, pubblicità, comunicazioni aziendali, mail, telefonate. Metteteci quello che volete, e la regola rimane valida. Pure per i biglietti di auguri a Natale**.

Basta alle frasi che non vogliono dire nulla (ma ci stanno bene...), alle riunioni riducibili ad una mail (ma bisogna farsi vedere...), ed alle mail a capitoli (ma se on scrivo tutto poi non si capisce).

Perchè la regola del P.O.R.C.O. non vale solo per i temi...




*Che poi viene da Orazio Flacco "est modus in rebus", o più semplicemente, "il troppo stroppia".

**Ecco, se poi la vostra ragazza/moglie si ingastrisce perchè sul biglietto avete scritto "Buon Natale" e basta, non venite da me: ogni regola ha sempre poche -ma validissime- eccezioni...

5 commenti:

Stefano ha detto...

Beh, sono d'accordo.

E' troppo facile e scontato riempire una pagina di tutte le frasi ad effetto che vengono in mente ma che poi al lettore danno poca o nessuna informazione.

the_dandy ha detto...

non me ne volere, ma mettere il link ad una pagina di Wikipedia per Google, non è pleonastico? Poi son scelte...

Baldo ha detto...

@stefano: ...e che poi fanno casino e ti nascondono quello che cerchi

@dandy: vero... ma metti che qualcuno non sappia cosa sia? :)

Smarketing ha detto...

Ma sono i numeri di Lost! :-)

Baldo ha detto...

finchè non mi scambiano per Locke va tutto bene :)