domenica 8 giugno 2008

Dare moneta, comprare I Phone...


Unlucky
Originally uploaded by leithold
Luca de Biase respirava aria di sfiducia alle prime indiscrezioni sugli accordi fra Tim ed Apple per l'I Phone in Italia.
Dopo questo articolo sul sito de Corriere la sfiducia si trasforma in certezza: in Spagna il cellulare cupertiniano verrà venduto a circa 90 euri.

In sostanza Telecom ha rifiutato l'accordo standard che Jobs ha concluso con le altre compagnie: avere garantita una percentuale sul flusso dati generato dagli Iphone. In cambio però di un prezzo più alto di vendita.

Aspettiamo il prezzo definitivo in Italia, ma non sarei tanto ottimista...

3 commenti:

spumone ha detto...

sicuramente la scelta della tim è stata fatta pensando alle tasche di noi consumatori, giusto?

naturalmente scherzo...

non credi che la tim avrebbe guadagnato di più perdendo una percentuale sul traffico ma magari incrementandolo notevolmente grazie alla vendita degli iPhone?
parlo per me, ma credo che un iPhone a 90 euro mi avrebbe fatto cambiare idea sulla tim, magari me lo sarei comprato ed avrei cambiato operatore.

Baldo ha detto...

forse la strategia è la stessa di Napoletone a Waterloo...
Scherzi a parte, in Italia siamo malati di cellulari, TIM lo sa, e probabilmente credono che la voglia di avere l'ultimo "gioiello" alla fine pagherà... ed in questo senso anche quei pochi mesi di vantaggio sugli altri operatori conterà moltissimo

spumone ha detto...

ok, ma così facendo spingono la gente a comprare il cellulare e a crackarlo, cosa che succederebbe sicuramente anche se lo vendi a basso costo...siamo sempre nel paese dei furbetti (o presunti tale), da una parte (tim) e dall'altra (consumatori).

napoletone rulez!

:D