domenica 8 giugno 2008

email for dummies... translated!


Sent to me via email
Originally uploaded by Simon Davison


**messaggio pubblicitario: se sei arrivato su questo blog per la prima volta magari lo trovi interessante e vuoi seguirlo per un po': iscriviti ai feed di ottavotasto (o alla newsletter) nella colonna di destra. The easiest way to stay tuned! (aut.min.rich.)**

Raccolta la sfida del blog il mestiere di scrivere, su un post del solito Seth Godin: 36 consigli per scrivere una mail in vero "permission style".
Di seguito la traduzione, spero decente (vale la pena leggerli tutti per arrivare all'ultimo...)

1- La sto mandando ad una sola persona? (se sì, salta al punto #10)
2- Se la mando ad un gruppo di persone, ho pensato a chi è compreso nella lista?
3- Sono in “copia carbone nascosta”? (o tutti possono leggere gli indirizzi di tutti?)
4- Ogni persona della lista ha acconsentito a ricevere l’email? Non genericamente, ma in maniera specifica
5- Quindi significa che se non gliela mando, chi non la riceve sarà contrariato di ciò?
6- Vedi #5: togli dalla lista chi non protesterà per non averla ricevuta
7- Questo significa che mandare un’ email standard ad una lista di bloggers solo perché hanno un blog, non è ok
8- A parte: definizione di permission marketing: messaggi annunciati, personali e rilevanti mandati a persone che vogliono riceverli. Nulla che riguardi te ed i tuoi bisogni come emissario. Magari niente che riguardi il mio business, ma ti faccio solo sapere quello che penso (e come si sentono i tuoi clienti potenziali)
9- L’email è indirizzata ad una persona reale? Se è così, serve avere una notifica di avvenuta lettura? (se no, disattiva l’opzione)
10- Ho mai intrattenuto corrispondenza con questa persona?
11- Davvero? Hanno già risposto a una mia mail precedente? (se no, riconsidera il fatto di mandargli un altro messaggio
12- Se la mail è un invito, e sicuramente è gradito, non è spam, allora non mi devo scusare. Se devo scusarmi, allora è spam, e mi prenderò il marchio di “rompiballe” che merito
13- Sono arrabbiato mentre scrivo? Se è così salvo la mail nelle bozze e la riprendo dopo un’ora
14- Potrei risolvere tutto in maniera migliore con una telefonata?
15- Ho messo il capo in copia carbone nascosta? Se è così, che succederà se gli altri riceventi lo scopriranno?
16- C’è qualcosa in questa mail che non vorrei far leggere alla polizia, ai media o al mio capo? (se è così, clicca “cancella”)
17- C’è qualche parte scritta tutta in maiuscolo? (se è così, considera di cambiarla)
18- È scritta in nero e con una dimensione di carattere normale?
19- Ho inserito alla fine i miei contatti? (se no, considera di aggiungerli)
20- Ho inserito la frase “salva il pianeta, non stampare questa mail (se è così, cancellala e cerca lavoro come guardia forestale o come assistente di volo)
21- Posso accorciare questa mail?
22- C’è qualcuno che riceverà questa mail in copia che può essere escluso dalla lista?
23- Ho allegato file molto grandi? (se è così, cerca su google “inviare file grandi” e considera le opzioni)
24- Ho allegato file che sarebbero più utilizzabili in formato pdf?
25- C’è qualche :-) o altre faccine? (se è così, ripensaci)
26- Sto inoltrando la mail ricevuta da qualcun altro? (se è così, se sarebbe contento se lo sapesse?
27- Sto inoltrando qualcosa riguardo la religione (la mia o quella di qualcun altro)? (se è così, cancella)
28- Sto inoltrando qualcosa riguardo virus, beneficenza o altre potenziali bufale? (se è così visita snopes e controlla se sono vere)
29- Ho cliccato “rispondi a tutti? Se è così, controlla che ogni persona della lista desideri leggere la mail
30- Sto citando il testo originale in maniera utile? (mandare una mail sono ler dire “sono d’accordo” non è molto utile)
31- Se questa mail è indirizzata a qualcuno come Seth, ho controllato di conoscere la differenza fra “its” e it’s”? controlla la grammatica
32- Se sto mandando un comunicato stampa, sono veramente sicuro che chi riceve sia contento di averlo? O sto solo sfruttando il “vantaggio asimmetrico” della mail - mandarla non costa nulla, leggerla o cancellarla è un investimento di tempo- ?
33- Ci sono piccole creature animate alla fine della mail? Adorabili animaletti? Specie in via d’estinzione?
34- Bonus: c’è una lunga avvertenza legale alla fine della mail? Perché?
35- Bonus: l'oggetto rende semplice capire cosa è contenuto, e rende facile l’archiviazione?
36- Se dovessi spendere 42 centesimi per mandare questa mail, lo farei?


Pic from Simon Davison

8 commenti:

Rabb-it ha detto...

Grazie per la traduzione, spero non ti secchi, ho segnalato la cosa sul mio blog.

Baldo ha detto...

dispiacermi? è un piacere! (del resto la licenza creative commons è citata lì accanto per qualcosa)

irene ha detto...

Ciao, volevo segnalarti che al punto 35 forse non è "il soggetto" ma "l'oggetto" :)
Grazie per la traduzione!

Baldo ha detto...

hai ragione... corretto!

Massimo ha detto...

Postato il link nella intranet aziendale (Comune di Bologna) citando la fonte. Grazie per la traduzione.

Baldo ha detto...

@massimo: addirittura sull'istituzionale... perfetto, ma non dimenticare anche Godin, vorrei mai se la prendesse a male :)

Melanippe ha detto...

Ciao, arrivo dal blog del Mestiere di scrivere :-)
Al punto 5 meglio "ne sarà contrariato" che non "sarà contrariato di ciò" ;-)

Scheggia ha detto...

Mi viene voglia di inoltrarla a tutti i miei contatti email....