giovedì 15 maggio 2008

Un poliziotto: un amico in più

L'altro giorno ero in questura a rinnovare il passaporto, e ho visto questo manifesto. Riguarda un'iniziativa della Polizia di stato che serve per consentire ai poliziotti di imparare come stare vicino ai più piccoli.
Quest'anno è associato ad un concorso per le scuole, che possono partecipare con lavori di varia natura sul tema di non sottrarsi alle proprie responsabilità di fronte ad atti di piccola criminalità.
Bella iniziativa: certo due poliziotti che mettono un bambino a cavalcioni di un monumento (la Fontana della Barcaccia in Piazza di Spagna) non mi sembra il massimo per i propositi sopra esposti, ma del resto i poliziotti non sono pubblicitari, e l'iniziativa rimane lodevole.

2 commenti:

simone ha detto...

Hai ragione, l' effetto é un pò forzato...comunque come primo passo può andare bene!

simone
www.ilcomunicatore.wordpress.com

Baldo ha detto...

infatti... in questo caso vale il discorso "l'importante è cominciare... e provarci!"